:::: MENU ::::

Dott. Daniele Donnamaria Medicina Chirurgia Plastica Estetica

Dott. Daniele Donnamaria

Medicina e Chirurgia Estetica

Cell: +393204031561

Liposcultura

Liposcultura

La liposuzione o liposcultura, è un intervento che permette di “modellare” e ridurre diverse aree del corpo eliminando gli eccessi di adipe resistenti alla dieta e alla ginnastica, attraverso l’introduzione di piccole cannule che aspirano il grasso in eccesso presente nel sottocute. Si può intervenire su ogni parte del corpo, dal doppio mento alle caviglie, più frequentemente su addome, fianchi, trocanteri, interno cosce e ginocchia. Tanto più gli accumuli di grasso sono localizzati rispetto alle zone circostanti, tanto più è possibile eliminarli completamente: questo accade perché la tecnica sfrutta l’elasticità della cute nel rimodellarsi dopo l’aspirazione.

ANESTESIA

In rapporto alla quantità di grasso da aspirare ed al numero di zone da trattare, si può utilizzare sia l’anestesia locale sia quella generale.

TECNICA

La cosa fondamentale nella liposcultura è la corretta valutazione dell’entità del grasso da asportare e della qualità di pelle. Prima dell’intervento, con il paziente in stazione eretta si segnano le zone da trattare indicando più intensamente le aree di massimo accumulo del grasso. Il disegno deve essere molto accurato evidenziando anche le eventuali differenze fra i due lati del corpo. Le incisioni per l’inserimento delle cannule, anche se minuscole, vengono praticate nelle zone più nascoste o tra le pieghe cutanee risultando così praticamente invisibili. Attraverso l’incisione s’introduce una cannula e si procede allo scollamento iniettando contemporaneamente una miscela di soluzione fisiologica, anestetico locale e vasocostrittore, per ridurre la perdita ematica al minimo e favorire la fuoriuscita del grasso. Dopo alcuni minuti inizia l’aspirazione del grasso collegando la cannula ad un aspiratore. Attualmente si utilizzano cannule piccolissime (diametro di 1-3 millimetri), con forme diverse che consentono di intervenire in modo preciso e accurato. La durata dell’intervento varia in funzione delle aree da trattare. Suturate le piccole incisioni e verificata l’uniformità dell’aspirazione, si fa indossare al paziente la guaina contenitiva che ha la funzione di fare aderire i tessuti scollati durante l’intervento, evitando la formazione di piccoli ematomi, e di modellare il nuovo profilo.

DEGENZA

L’intervento, a seconda della sua entità, può essere eseguito in regime di day-hospital o richiedere una notte di ricovero.

POST-OPERATORIO

Il paziente osserverà riposo a letto il giorno dell’intervento. La guaina contenitiva deve essere indossata giorno e notte per 3 settimane e quindi solo di giorno per altri 14 giorni. Le ecchimosi scompaiono in 10-12 giorni. Le zone trattate saranno gonfie per circa 20 giorni. Dopo 3 settimane dall’intervento, sono consigliati cicli di linfodrenaggio e massaggi sull’area operata al fine di eliminare eventuali lievi irregolarità dell’area trattata, che potrebbero formarsi man mano che il processo cicatriziale procede. La paziente potrà riprendere le normali attività 1 settimana dopo l’intervento, tenendo presente che per circa 10 giorni avrà dolore alla pressione sulle aree operate. Le attività sportive potranno essere riprese dopo 4-6 settimane. Nelle grosse liposuzioni sono previsti dei ritocchi a distanza di qualche mese.

COMPLICANZE

Se eseguito in maniera attenta e scrupolosa e da un chirurgo esperto, la liposcultura è un intervento di grande soddisfazione per il paziente e senza complicanze di rilievo.